DI COME STANNO LE COSE

Okay, le cosa stanno così. Ho quasi finito il giornale, e quando dico HO significa praticamente quello. Qui dentro si respira. Anche fuori si respira, ma quello che a me lascia senza fiato è questo continuo lamento delle persone perché che caldo, non riesco a dormire, quando finirà questo caldo insopportabile. Io non capisco, sarà perchè hoi tremato per tutte … Continua a leggere

DELLA CRISI DELL’EUROPA

“Essere perennemente in crisi con se stessa, da sempre sospesa tra vita e morte: senz’altro questa è una delle caratteristiche dell’Europa e di coloro che la abitano. Non è qui il caso di rinnovare discorsi già fin troppo noti e condivisi, sulla difficoltà dell’Europa ad assumere un proprio volto, o sulla preziosa e irrinunciabile esperienza che sul suo suolo si … Continua a leggere

DI UNA PROPOSTA

Ecco, castriamoli clinicamente. Che poi viene loro la voce rauca e devono parlare con un microfono, e devono avere qualcuno da dietro che da’ loro un pizzicotto se no pensano di essere ancora tra la vita e la morte, che poi cosi’ in culo all’Europa, l’avevo detto io che era meglio mettere un po’ di paletti, guardie padane dappertutto, e … Continua a leggere

DI UN’ATTESA

In attesa che venga aggiornato sul sito il programma della Stazione di Topolo’, edizione 2005 (avverra’ all’ultimo momento, come sempre, ma abbiate fede), una piccola anticipazione: se bastasse rimboccare le coperte alla più chiara delle creature per toglierle un solo centesimo d’imbarazzo per scansarle le premure io infilerei guanti di seta e le volerei sotto al cuscino là dove bambina … Continua a leggere

DELLE RESIDENZE ESTIVE

Gabriella Musetti mi invia il programma della VII edizione di “Residenze estive”, incontri di poesia e scrittura a Trieste e nel Friuli Venezia Giulia. Riporto il programma. 30 giugno h. 20.00 Giardino di S. Michele – Trieste in collaborazione con l’Associazione culturale An Dan Des presentazione del n. 5/6 di Almanacco del Ramo d’Oro Letture di poesia di Anna Maria … Continua a leggere

DI UNA STORIA POSTUMA

Questa è una storia postuma, la storia dell’avvocato Mauricia Lafont Espriella che, otto giorni prima di essere assassinata a Cartagena de Indias, Colombia, aveva celebrato la scoperta della prova che avrebbe permesso ai nativi dell’isola di Barù di vincere la battaglia per la proprietà delle terre dove potenti gruppi economici stanno progettando di realizzare uno dei più grandi empori turistici … Continua a leggere