DI UN’ATTESA

In attesa che venga aggiornato sul sito il programma della Stazione di Topolo’, edizione 2005 (avverra’ all’ultimo momento, come sempre, ma abbiate fede), una piccola anticipazione:

se bastasse rimboccare le coperte

alla più chiara delle creature

per toglierle un solo centesimo d’imbarazzo

per scansarle le premure

io infilerei guanti di seta

e le volerei sotto al cuscino

là dove bambina nascose i denti

in cambio di fortuna.



Lei si chiama Roberta Bertozzi, vive a Cesena. Leggera’ a Topolo’ venerdi’ 15 luglio. La rivedro’ dopo, credo, oltre quindici anni. Ma questa e’ un’altra storia.

DI UN’ATTESAultima modifica: 2005-06-21T10:25:29+02:00da samizdat@v
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento